Regioni Emilia Romagna e Piemonte, nessuna ordinanza ma: “da lunedì 14 riaprono sale giochi, sale scommesse, sale bingo e corner”

Nuove riaperture per le attività di gioco a partire dal 14 giugno. Come da ordinanza del ministro della Salute, Roberto Speranza, da lunedì prossimo 5 regioni e la Provincia Autonoma di Trento entreranno in zona bianca. Le Regioni Emilia Romagna e Piemonte hanno annunciato le riaperture, non predisponendo una nuova ordinanza regionale, visto che basta quella nazionale del ministro della Salute, ma annunciando le il cambio di fascia e le riaperture possibili comprese quelle anticipate di varie attività, tra le quali anche quelle di gioco, come previsto dal documento approvato dalla Conferenza delle Regioni.

L’Emilia Romagna ha sottolineato quindi che “sono consentite le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casino’, anche se svolte all’interno di locali adibiti ad attività differente. Le attività si svolgono secondo le disposizioni contenute nelle nuove Linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali (29 maggio 2021)”. Anche il Piemonte ha annunciato la totale riapertura (anche con una speciale infografica dove ci sono tutte le attività consentite, tra le quali anche quelle dei giochi) ed il presidente Cirio ha sottolineato che: “Non ci sarà più il coprifuoco e avremo maggiore libertà. Ma non vuol dire che non dobbiamo più stare attenti. Per vivere questa libertà e poterne godere appieno abbiamo il dovere di continuare a essere prudenti. Indossiamo la mascherina, evitiamo gli assembramenti e viviamo questo momento con grande senso di responsabilità”.

Riaperture Piemonte 14 giugno

sb/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here