Proposta Commissione Inchiesta su gioco pubblico, Elio Lannutti (Misto): “I malati di ludopatia in Italia sono 1,3 milioni. La ludopatia è peggiore di alcolismo e tossicodipendenza”

“In Italia il gioco coinvolge 10 milioni di persone, i malati di ludopatia sono 1,3 milioni, la ludopatia è una piaga sociale peggiore di alcolismo e tossicodipendenza. Con il lockdown la ludopatia è aumentata. Ogni anno le giocate superano i 110 miliardi di euro, ogni italiano gioca 1.780 euro l’anno, un dato in aumento a causa del gioco online, che rappresenta un terzo del fatturato complessivo del settore. Secondo Adm il gioco aumenta del 3,5% l’anno per il gioco fisico e del 16% per l’online. Con il gioco d’azzardo vengono sottratte risorse all’economia reale. Tra l’altro aumenta il gioco tra i giovani. Lo Stato è il primo responsabile di questo disastro sociale. La ludopatia ha costi sanitari e sociali elevati. Il gioco si accanisce sui più deboli, proprio su coloro che la Costituzione dovrebbe proteggere. Non bisogna far finta, per salvaguardare le entrate erariali, di non conoscere i costi sociali e sanitari del gioco”. E’ quanto ha detto Elio Lannutti, senatore del gruppo Misto. cr/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here