Manovra: nel 2020 vincite su giochi e lotterie in calo di oltre un miliardo. Giù anche gli aggi di circa 280 milioni nel biennio 2021-2022

Sono destinate a calare di oltre un miliardo le vincite su giochi e lotterie. Nella Nota di Variazioni alla Legge di Bilancio, il Ministero dell’Economia apposta 15 miliardi e 275 milioni nel 2020, ma la somma scende a 14 miliardi e 215 milioni nel biennio successivo. Le vincite del Lotto sono in un capitolo di spesa a parte, e in questo caso si prevede un andamento costante, 5,5 miliardi per ciascun esercizio del triennio. In calo anche gli aggi su giochi e lotterie: si passa dai 3 miliardi e 127,8 milioni del 2020, ai 2 miliardi 854,5 milioni circa del biennio 2021-2022. Il Ministero poi prevede un andamento altalenante delle spese per i contenziosi sui giochi, si parte dai 291,4 milioni dell’anno prossimo, somma destinata a scendere a 261,5 milioni nell’anno successivo e a risalire a 269 milioni nel 2020. In un altro capitolo di spesa vengono però appostati altri 20 milioni l’anno per le spese derivanti dal contenzioso in materia di giochi e lotterie. Al Fondo per i premi della lotteria dei corrispettivi e per la copertura delle spese amministrative connesse vengono invece destinati 53 milioni di euro l’anno. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here