Distante (Pres. Sapar) ad Agimeg: “Introduzione Green Pass anche per sale giochi, sale scommesse e bingo ok, ma a patto che non si chiuda più”

“L’introduzione del Green Pass voluta dal Governo è un’ottima iniziativa, a tutela della salute di tutti i cittadini. Come operatori del settore del gioco l’accettiamo, ma auspichiamo che in futuro non si debba chiudere mai più”. E’ quanto ha dichiarato ad Agimeg Domenico Distante, Presidente di Sapar, commentando la necessità del Green Pass, a partire dal prossimo 6 agosto, anche per poter accedere a sale giochi, sale scommesse e bingo. “Siamo consapevoli che il ‘passaporto vaccinale’ per poter entrare in una sala giochi potrebbe portare ad un calo degli incassi, per questo, a fronte della sua introduzione, auspichiamo che il Governo non metta mai più in lockdown le nostre sale. Ricordiamo infatti che durante la pandemia il settore del gioco è stato tra i primi a chiudere e tra gli ultimi a riaprire, ed è restato chiuso per oltre 300 giorni. Nuovi lockdown non sarebbero più sostenibili per un comparto già così duramente provato”. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here