Commissione UE chiede chiarimenti sul regolamento che introduce la tessera sanitaria su slot e vlt

La Commissione Europea ha chiesto informazioni supplementari sulle bozze di regolamento che introducono la tessera sanitaria per giocare alle slot e alle videolottery – e che al momento si trovano in stand still a Bruxelles fino al 14 maggio. Lo ha comunicato ieri in Aula alla Camera Riccardo Fraccaro, Ministro per i rapporti con il Parlamento. Le richieste sono state trasmesse alle Commissioni Finanze e Politiche dell’UE, cui erano già state inviate le bozze di regolamento. lp/AGIMEG