Parlamento UE, interrogazione su match-fixing: “Commissione garantisca integrità nello sport, azzardo illegale porta a corruzione nelle competizioni sportive”

“In quale modo intende la Commissione garantire l’integrità nello sport? Come intende affrontare i rischi associati a un mercato non regolamentato del gioco d’azzardo, garantendo nel contempo condizioni di parità per tutti gli operatori e le forme di gioco di azzardo nonché un elevato livello di tutela dei consumatori nell’UE?”. E’ quanto chiedono in un’interrogazione con richiesta di risposta scritta alla Commissione UE gli europarlamentari Tomasz Frankowski, Marc Tarabella, Theodoros Zagorakis e Tiziana Beghin, in considerazione del fatto che “le recenti conclusioni del Consiglio hanno ancora una volta messo in evidenza il legame tra il gioco d’azzardo non regolamentato o illegale e la corruzione nelle competizioni sportive. La Commissione tuttavia ha deciso di interrompere i lavori sulla regolamentazione del settore del gioco d’azzardo, decisione che si ripercuote negativamente sui consumatori, sugli operatori e sull’integrità delle competizioni sportive”. cr/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here