Dl enti territoriali. Emendamenti in Senato chiedono aumento del Preu e costituzione di una S.P.A. per Campione

Sono diversi gli emendamenti che prevedono un aumento del Preu presentati nelle Commissioni Affari costituzionali e Bilancio del Senato, impegnate nell’esame del decreto recante disposizioni urgenti in materia di finanza e funzionamento degli enti territoriali. Il senatore del PD Vidmer Mercatali chiede di aumentare il Preu per “introitare non meno di due milioni di euro per ciascuno degli anni 2013, 2014 e 2015 al fine di assicurare la copertura dell’indennità di funzione dei Presidenti di Circoscrizione delle città capoluogo di provincia con popolazione superiore ai 100.000 abitanti. Mentre il senatore del PD Alfonso Andria propone di aumentare il Preu a”l fine di assicurare maggiori entrate in misura non inferiore a 3 milioni di euro annui a decorrere dall’anno 2013 per il rimborso delle spese legali attualmente applicati ai pubblici dipendenti ma da estendersi anche agli amministratori, eletti o nominati, degli enti locali e degli enti pubblici economici”.Alcuni senatori del Pdl invece sollecitano «la costituzione di una apposita società per azioni» per il casinò di Campione d’Italia, mentre i senatori dell’Idv Patrizia Bugnano e Francesco Pardi inoltre propongono di «incrementare la misura del prelievo erariale unico in materia di giochi pubblici al fine di assicurare corrispondenti maggiori entrate» per favorire il superamento delle conseguenze del sisma del maggio 2012

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here