Torino: cambiava schede originali delle slot per ridurre percentuale vincita dei giocatori. Arrestato imprenditore di origini cinesi

Cambiava le schede originali delle slot con altre che evitavano collegamenti con i Monopoli ottenendo giocate e incassi fuorilegge. Denunciato un imprenditore di origini cinesi, titolare dell’azienda specializzata nel settore, per frode informatica e contraffazione, da parte della Guardia di Finanza. Sequestrate una ventina di apparecchiature illegali e 150 schede considerate di dubbia provenienza. Secondo la Guardia di Finanza, quelle schede avrebbero consentito di ridurre la percentuale di vincita dei giocatori, avvantaggiando i titolari dei locali, concentrati soprattutto a Torino, nel Canavese e nel Milanese. mo/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here