Repubblica di San Marino: organizzazione premi e lotterie, necessaria apposita richiesta all’Ente di Stato dei Giochi

In occasione delle imminenti festività natalizie, con il conseguente aumento dell’organizzazione di concorsi a premi, lotterie, tombole e similari, l’Ente di Stato dei Giochi della Repubblica di San Marino ricorda che chiunque intenda organizzare e gestire in modo occasionale e non in forma stabile un singolo gioco, concorsi a premi, lotteria, giochi della sorte ed abilità per i quali sia messo in palio un premio nell’ambito di manifestazioni sia pubbliche che private anche collegate ad iniziative imprenditoriali o commerciali, deve avanzare apposita richiesta all’Ente di Stato dei Giochi.

Tale richiesta può essere sostituita da comunicazione da effettuarsi almeno 15 giorni prima dell’inizio del gioco solo nel caso in cui l’introito lordo previsto sia inferiore a 500 euro, il montepremi sia inferiore a 5.000 euro, l’organizzatore sia un operatore economico sammarinese e il gioco si svolga con intenti promozionali – si legge su SanMarinoRTV. I “giochi” che necessitano di autorizzazione quindi sono tutti quelli che non rientrano in queste caratteristiche.

L’esercizio di qualsiasi attività di gioco in mancanza di autorizzazione e/o comunicazione è sanzionato, anche penalmente. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here