Lotterie, il super jackpot da 1,5 miliardi di dollari assegnato dal Powerball ha anche un’impronta italiana

Il super Jackpot da $1,5 miliardi che la scorsa settimana è stato assegnato al Powerball porta anche un’impronta “italiana” avendo fatto segnare dei record anche a IGT, mettendone alla prova le capacità operative. Le chiamate al servizio di assistenza telefonica dedicata ai rivenditori e ai giocatori hanno fatto registrare picchi senza precedenti, con un incremento del 420% mercoledì 6 gennaio e del 146% giovedì 7 gennaio, quando il montepremi è tornato a crescere.

Il team di IGT responsabile dei servizi globali alla clientela ha fornito ai rivenditori della lotteria un servizio di front line senza precedenti. Per dare un’idea dello sforzo tecnologico e logistico messo in campo, basti dire che in circostanze normali i servizi di intervento sul campo gestiscono in media oltre 15.000 visite alla clientela a settimana in 27 giurisdizioni.  Fino a martedì scorso, nel corso di soli cinque giorni, erano invece già stati gestiti oltre 34.000 casi con più di 20.000 spedizioni ai rivenditori per garantire la regolarità nella vendita dei biglietti. Uno sforzo che ha visto intervenire tutto il personale a disposizione per soddisfare le richieste di fornitura, smaltire le code delle spedizioni, gestire le chiamate di assistenza e fornire supporto.

Più dell’80% di tutte le operazioni relative alla lotteria Powerball sono passate per i terminali IGT. Il jackpot record ha generato, da solo, vendite per oltre $3,3 miliardi e $1,3 miliardi di fondi da destinare a progetti sociali di pubblica utilità. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here