Ippica: Italians, Gloss (Devis Grilli/Scuderia Michela) colpisce a Cagnes in condizionata. Dario Vargiu prima vittoria in Giappone

Italians, altra puntata. Ad occidente, sabato pomeriggio a Cagnes-sur-Mer vittoria per un inviato italiano in Francia. Devis Grilli ha presentato per la vittoria Gloss (Acclamation), importato dall’Inghilterra, nel Prix Germinis, una condizionata sui 1300 metri in erba da 24.000 euro di dotazione (che saranno in pochi giorni evasi) in sable fibré vinta alla maniera forte all’ultimo tempo di galoppo a 20/1. Il portacolori della Scuderia Michela ha colpito duro con in sella Stephane Pasquier battendo di corta testa Asincity (Elusive City) e l’altra ex italiana di Botti Amistades (Iffraaj) in un finale tesissimo, ma ha dato l’idea di valere un pò di più di questi. Gloss è stato allevato da M C Fahy & E Mulryan, da foal è stato pagato 52.000 euro alle Goffs November Foal Sale dalla Woodstock ed ha cominciato la carriera in Inghilterra agli ordini di Richard Hannon Senior senza mai vincere ed è stato in seguito venduto per 7,500gns alle Tattersalls Autumn Horses in Training dal team di Devis Grilli, e dopo un paio di terzi posti a Pisa in Italia si è tolto la qualifica di maiden proprio con questa vittoria a Cagnes. Altri italiani al via domenica a Cagnes: No East No West (Elusive Quality) per Massimo Michele Moroni e Botti France al training, poi nella seconda delle 14,15 c’è molta attesa nel Prix Sky Lawyer, una condizionata sui 1300 in sable fibrè da 30.000 euro con Freetown (Speightstown) sempre per Devis Grilli ed i colori di Giuseppe Ferracci ancora con Stephane Pasquier in sella. Nella settima, il Prix de Casablanca, al via Jack Muscolo (Pomeroy) per Gianluca Bietolini/ Cristiano Cardaioli. Diretti ad Oriente c’è da sottolineare la prima vittoria dell’era 2014 di Dario Vargiu in Giappone. at/AGIMEG