UK, Gambling Commission: innalzare standard di protezione per i giocatori e ottimizzare risorse per le ‘good causes’

Novità in vista per il gambling inglese. Il presidente della Gambling Commission, William Moyes, è infatti intenzionato a migliorare gli standard dell’ente regolatore britannico. Durante il report annuale dell’organizzazione, Moyes ha dichiarato che se il 2017-2018 è stato un anno di “notevoli cambiamenti” per il mercato inglese, il 2018-2019 sarà ancora più movimentato. Il piano, da applicare nel triennio 2018-2021, si concentrerà prevalentemente su cinque temi strategici: protezione degli interessi dei consumatori, prevenzione dei danni per consumatori e pubblico, aumento degli standard del mercato del gambling, ottimizzazione dei ritorni economici per le good causes derivanti dalle lotterie e miglioramento dei metodi di regolamentazione della Commissione. Nel report della Commissione è stato evidenziato come nel 2017-2018 siano stati raggiunti 38 dei 41 traguardi aziendali e che l’obiettivo è di raggiungere i 3 restanti nel corso del 2018.  Inoltre, la commissione ha dichiarato di aver intrapreso lo scorso anno 75 indagini legali e penali, comprendenti la multa record di 8,8 milioni di euro a 888 in seguito a gravi mancanze di responsabilità sociale. lp/AGIMEG