Serie A, le previsioni: è l’Inter l’anti-Juve su Snai, Ronaldo primo per distacco tra i cannonieri

Sarà caccia alla Juve, in tutto e per tutto. L’impressione, rimbalzata dai media ai tifosi, viene confermata dalle valutazioni dei quotisti SNAI, che alla vigilia del via alla Serie A presentano un quadro completo di previsioni su squadre, reparti e calciatori. Il pronostico principe è ovviamente quello sullo scudetto. L’effetto Ronaldo e qualche altro colpo di mercato hanno allargato il solco tra la Juventus e le altre. L’ottavo sigillo consecutivo bianconero vale appena 1,45. Lontane le rivali, capeggiate non dal Napoli, principale sfidante lo scorso anno, ma dall’Inter, a 7,50. I partenopei vengono al terzo posto, a 8,50,
la Roma è a 10, il Milan a 25 e la Lazio a 75.
Capocannoniere – Sarà possibile per Ronaldo replicare le valanghe di gol segnate il Liga? Sì, per i bookmaker SNAI, che vedono il portoghese strafavorito per il titolo di capocannoniere, a 1,85. Il primo inseguitore è l’uomo che in pratica gli ha fatto posto alla Juve, il neo milanista Higuain, a 5,50. Seguono poi i due capocannonieri della stagione scorsa, Icardi a 6,00 e Immobile a 8,00, mentre Dzeko e Dybala sono a 13.
Attacchi e difese – Lo scorso anno il miglior attacco del campionato è stato quello laziale, seguito dalla Juve. Sono questi due club i maggiori candidati anche per quest’anno, solo a parti invertite: Juve a 2,25, Lazio a 3,50. A ridosso, Napoli (4,00), Roma (6,00) e Inter (8,00). Non convince il Milan (a 12) malgrado l’arrivo di Higuain. Quanto alle difese più perforabili, si candidano le tre neopromosse: Empoli e Frosinone a 3,50, Parma a 5,00.
Zona Champions – Le quote individuano piuttosto chiaramente il quartetto Champions più probabile: Juve, con un eloquente 1,01, poi Inter (1,25), Napoli (1,35) e Roma (1,42). Il Milan è a 2,20, la Lazio, che ha sfiorato l’approdo nella stagione scorsa, è a 4,50. Si può anche giocare sull’ipotesi contraria: la Juve fuori dalla zona Champions è un’opzione che vale 50 volte la giocata.
Retrocessione – Duro il cammino per il Frosinone, primo candidato alla retrocessione: la caduta in B dopo un solo anno di permanenza è a 1,65. Appena un po’ meglio sta l’Empoli, a 1,75, mentre il Parma chiude il terzetto di indiziati a 2,10. I quotisti SNAI “salvano” di un soffio la Spal, la cui retrocessione in B vale 2,25. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here