Serie A: crisi Milan, Giampaolo rischia grosso. In lavagna il ritorno di Gattuso a quota 4,50

Milan in caduta libera dopo la terza sconfitta di fila, questa volta ad opera della Fiorentina. Nonostante le rassicurazioni della dirigenza rossonera, l’allenatore Giampaolo è in bilico: nessuna idea di gioco e nessuna identità per il suo Milan, in una piazza non certo abituata a navigare nelle parti basse della classifica. La permanenza del tecnico abruzzese fino a Natale alla guida dei rossoneri sale a 2,75 mentre prendono sempre più corpo le voci che vorrebbero un ritorno di Rino Gattuso in panchina, eventualità offerta a 4,50. Quota analoga per il ritorno in Italia, dopo l’esperienza con la Roma, di Rudi Garcia. Nelle ultime ore si è fatto anche il nome di Claudio Ranieri, un traghettatore esperto, in lavagna a 7,50, anche se il tecnico testaccino ha smentito qualsiasi contatto. Appare improbabile anche l’idea Spalletti, che dopo aver lasciato l’Inter potrebbe ritrovarsi ad allenare i cugini rossoneri, così come la strada che porta a Massimiliano Allegri, che ha già allenato il Milan in passato vincendo l’ultimo scudetto rossonero (stagione 2010/11) prima del dominio Juve. Per entrambi la quota è 9,00. cr/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here