Online, 13 arresti in Thailanda per scommesse online illegali

Tredici nazionali cinesi (dodici uomini ed una donna) sono stati arrestati dalle autorità Thailandesi per aver istituito un racket nel settore del gioco online. La retata ha avuto luogo a Pattaya, a pochi chilometri da Bangkok in un edificio commerciale di quattro piani, nel quale il gruppo aveva sede per raccogliere le scommesse online. Al momento dell’arresto sono stati sequestrati diversi computer, 4 router e un dispositivo per generare password per transazioni online. I sospetti hanno ammesso di aver eseguito indicazioni dalla Cina e che i loro clienti online erano costituiti principalmente da giocatori cinesi. Nei loro conti, ora congelati, circolavano da mesi milioni di baht. mm/AGIMEG