Match-fixing: arrestati tennisti a Valencia, falsificavano conti online e puntavano illegalmente sui propri match

La Guardia Civil sta conducendo un’operazione in diverse province, tra cui Valencia, contro presunte partite di tennis manipolate e scommesse fraudolente. Sono state arrestate diverse persone, giocatori in particolare, nell’ambito di tale operazione, portata avanti con la collaborazione della Europol, per alcune puntate su match a livello Itf e Challenger. Alcuni tennisti avrebbero approfittato dei rapporti con la mafia armena per falsificare alcuni conti online e puntare illegalmente sui propri match. Il giudice del tribunale nazionale José de la Mata dirige questa operazione. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here