Giochi, Macao: raccolti 4.6 miliardi in cinque mesi nell’ex colonia portoghese

Da gennaio a maggio di quest’anno sono stati raccolti 4.6 miliardi di dollari a Macao, regione della Cina sudorientale ed ex colonia portoghese: i soldi arrivano dalle tassazioni sul gioco d’azzardo. E’ quanto rivelato dal dipartimento delle finanze di Macao. Una bella notizia per la Cina, che controlla l’ex colonia dal 1999: “Non ci aspettavamo una crescita del genere”, ammette Zhang Dejiang, presidente del congresso del partito comunista cinese, in visita a Macao per l’occasione. lp/AGIMEG