Giochi, Argentina: a Buenos Aires nuove restrizioni sul gioco, ordinata chiusura di tre casinò e una sala bingo

Gli sforzi per limitare le opportunità di gioco nella provincia argentina di Buenos Aires continuano a intensificarsi. Come parte delle misure volte a prevenire la proliferazione del gioco, il governatore della capitale argentina, María Eugenia Vidal, ha annunciato di aver ordinato la chiusura di tre casinò e una sala bingo, in vista di una gara d’appalto per la riconferma delle concessioni per gestire 3.900 slot machine attraverso sette proprietà del casinò di Buenos Aires. “Da dicembre 2015, siamo riusciti a fermare la proliferazione del gioco e continueremo a limitare gradualmente l’offerta legale dei giochi al fine di posizionarci al meglio per combattere le attività illegali”, ha detto Vidal. Sotto la sua amministrazione, il ministero della sicurezza argentino ha condotto 161 raid, portando all’arresto di 170 persone legate ad attività di gioco illegale. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here