Coppa Italia: su Sisal Matchpoint Lazio in discesa con il Cittadella, a 1.25. Calci di rigore decisivi per il passaggio turno a 22

Si conclude allo Stadio Olimpico di Roma tra Lazio e Cittadella la tre giorni di Coppa Italia. I biancocelesti, finalisti della scorsa edizione, debuttano nella competizione ospitando la squadra della serie cadetta, che, oltre all’Albinoleffe, ha già superato due squadre di A, Bologna e Spal. Il pronostico di Sisal Matchpoint è a senso unico e favorisce nettamente gli uomini di Inzaghi, a 1.25, si sale a ben 10 volte e mezzo la posta per la vittoria del Cittadella, il pareggio vale 6.40. Pochi dubbi anche sul passaggio turno dei laziali, a 1.12 contro il 6 dei veneti. Plebiscito tra gli scommettitori, il 99% ha puntato sul segno 1 nel match e il 98% sulla Lazio ai quarti.

Inzaghi manderà in campo Felipe Anderson, il brasiliano, a lungo fermo per infortunio, deve riprendere il ritmo partita ma un suo goal non è da escludere, a 2.50. Sarà sicuramente del match Ciro Immobile, costretto a stare fermo ai box per due turni di campionato dopo l’espulsione con il Torino: la rete dell’attaccante biancoceleste vale 1.50. L’unico precedente tra le due squadre finì 2 a 0, un risultato che è molto probabile anche stavolta, offerto a 6.70. Guai però a sottovalutare il Cittadella, i veneti sono in formissima e si stanno rivelando una delle migliori squadre in Serie B, tanto da aver battuto per 3 a 0 il Palermo capolista. Il goal dei veneti all’Olimpico è a 1.76, mentre far sudare alla Lazio la vittoria fino ai tempi supplementari è una probabilità proposta a 9. Più remota l’eventualità che i quarti di finale vengano decisi dai calci di rigori, dati a 22. lp/AGIMEG