Betpoint al fianco di Heal per la ricerca in campo neuro-oncologico pediatrico

Betpoint conferma il proprio impegno nel sociale e nella ricerca appoggiando i progetti dell’Associazione Heal (www.progettoheal.com), organizzazione che sostiene medici, infermieri e biologi che quotidianamente lavorano alla ricerca nell’ambito della neuro-oncologia pediatrica. L’impegno di Heal – si legge in una nota di Betpoint – è volto a finanziare progetti di ricerca scientifica al fine di favorire lo studio e la cura della malattia oncologica pediatrica che ancora oggi è una importante causa di mortalità o di invalidità permanente. I fondi raccolti vengono destinati alla ricerca attraverso il sostegno all’Equipe Medica diretta dalla Dott.ssa Angela Mastronuzzi, responsabile di Struttura Semplice Dipartimentale in Neuro-oncologia presso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù: l’intero staff è costituito da personale medico di primo piano nella ricerca neuro-oncologica. Alla donazione Betpoint ha affiancato anche l’acquisto di diverse copie del libro “Il Pendolo e la Clessidra – Lettere e pensieri di un mezzo papà” di Antonio Massimiliano Divella, un piccolo libro nel quale si attraversa assieme all’autore la storia della scomparsa della sua piccola Francesca e il cui intero ricavato delle vendite viene interamente devoluto all’Associazione. Il sostegno all’Associazione Heal rientra nel programma di Responsabilità Sociale di Betpoint – conclude la nota. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here