Ippica, Gran Premio Giovanardi: su BetFlag riflettori su Zaccaria Bar, ma occhio a Zilath e Ze Doca

Quattordici i partenti per il Gran Premio Tito Giovanardi, in programma domenica prossima a Modena. All’ippodromo della Ghirlandina si presenta come osservato speciale il vincitore del recente Nazionale Zaccaria Bar, il quale, alla prima occasione con i migliori della sua generazione, ha subito fatto centro. L’allievo di Erik Bondo e Federico Esposito non sarà comunque un favorito netto. Anzi. Proveranno a stopparlo i piazzati classici di quel giorno a Milano, Zilath e Ze Doca, ai quali può essere aggiunto pure Zabul Fi, l’unico in grado di recuperare rispetto alla testa della corsa nel tratto finale. Sarà anche una buona occasione per i delusi della Maura, da Zephyrus Bar, a segno poi settimana scorsa a Bologna, e Zirkuss. Interessante anche il tentativo della ben sistemata Ziman e di Zlatan, il vincitore a 2 anni dell’Allevatori, ora allenato da un team in grande spolvero come quello dei Gocciadoro. Da seguire con interesse il rientro di Zelante Ek, per un certo tempo leader dei nati 2015 sul finire della passata stagione. Ze’ Maria e Zonk di Girifalco, il quale detiene il record della generazione, sono outsiders de luxe. Una incertezza evidenziata anche dalle quote in ante-post di BetFlag. Il provider on-line propone infatti Zelante Ek quale punto di riferimento possibile per tutti a 3.50, ma già la seconda chance della corsa sarebbe puntabile a 6 contro 1. lp/AGIMEG

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here