ADM, sostituzione certificati in scadenza per ambiente di esercizio del bingo di sala

“In ambiente di esercizio PBDS, sono in scadenza i certificati utilizzati per la firma e la cifratura dei messaggi inviati dal sistema del concessionario al sistema di controllo del Bingo di sala; tali certificati devono essere sostituiti da certificati rilasciati dalla CA Sogei, la cui richiesta può essere effettuata nella sezione “Rilascio Certificati” dell’area riservata del sito https://www.adm.gov.it. All’interno di tale sezione è possibile consultare anche le istruzioni per effettuare la richiesta”. E’ quanto rende noto ADM. “Il modulo per la presentazione della richiesta di abilitazione all’accesso all’Area riservata per il servizio telematico “Rilascio certificati” è disponibile nella sezione “Home – Monopoli – Giochi – Servizi telematici di trasmissione e di consultazione dati – Rilascio certificati” dell’area pubblica del sito https://www.adm.gov.it. All’interno del modulo è indicato anche l’indirizzo di posta elettronica al quale inviare la richiesta di abilitazione per il Bingo di sala. Si suggerisce di procedere – proseguono i Monopoli in una nota – appena possibile alle suddette attività in modo da predisporsi in tempo utile alla sostituzione. L’operazione di sostituzione del certificato in ambiente di esercizio è da effettuarsi esclusivamente in occasione della data di scadenza dello stesso e cioè il 15 Settembre 2018 dalle ore 12:00. I certificati attualmente in uso saranno ancora validi fino alla loro naturale scadenza, oltre la quale, non sarà consentito l’utilizzo del protocollo PBDS. Si precisa che tutti i certificati rilasciati dalla CA Sogei avranno l’algoritmo di hash SHA-256 (SHA-2) al posto dell’obsoleto SHA-1 e la dimensione della chiave dei nuovi PKCS#10 (formato di richiesta certificato) deve essere di 2.048 bit. Si raccomanda a tutti i concessionari di attivarsi in tempo utile al fine di effettuare tutte le operazioni tecniche necessarie per il download e per la sostituzione dei certificati indicati”, concludono i Monopoli. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here