ADM, pubblicata la versione finale del nuovo protocollo per il Bingo online

Pubblicato dall’Agenzia delle Dogane e Monopoli il protocollo per il bingo a distanza (PBAD) V.3.1 – versione finale per i concessionari abilitati alla raccolta del gioco online. L’avvio della produzione del gioco con questa nuova versione del protocollo è prevista per il 16 novembre, mentre il 15 maggio 2019 cesseranno di avere effetto le disposizioni previste nel protocollo precedente. “Si comunica ai concessionari abilitati alla raccolta del gioco a distanza che è disponibile la versione 3.1 del protocollo di comunicazione PBAD per il bingo a distanza. Tale versione è adeguata al decreto direttoriale prot. RU 125882/2018 “Disposizioni concernenti le modalità di gioco del bingo con partecipazione a distanza” e sostituisce la precedente versione.  L’ambiente di test, già disponibile per i soggetti abilitati dal 31 luglio u.s., è stato adeguato a tale versione ed è raggiungibile allo URL: http://10.70.78.131/PBAD_SCG_V3/ServletFactoryFirma. L’avvio in produzione del gioco con tale versione del protocollo PBAD V3.1, per i concessionari che avranno superato il collaudo, è previsto per il giorno 16 novembre p.v. In data 15 maggio 2019 cesseranno di avere effetto le disposizioni del decreto direttoriale 24 maggio 2011, rubricato “Disposizioni concernenti le modalità di gioco del bingo, effettuato con partecipazione a distanza”, e a partire da detta data non saranno più accettati messaggi di gioco inviati utilizzando il protocollo PBAD V2”, comunicano i Monopoli. Il protocollo per il bingo a distanza (PBAD) V.3.1 è visionabile al seguente LINK. cdn/AGIMEG