A Rovigo, quattro progetti di sensibilizzazione sul gioco d’azzardo patologico

A Rovigo, sono previste azioni volte a sensibilizzare baristi e proprietari di locali che ospitano le slot. L’Ulss 5 Polesana, alla quale sono stati destinati circa 150mila euro nel riparto dei fondi statali per la lotta al gioco d’azzardo, fatto dalla Regione del Veneto, ha presentato quattro progetti specifici di sensibilizzazione, ma anche cura. Nell’ambito di tali progetti, è prevista la costruzione di un tavolo di coordinamento scientifico sul gioco d’azzardo; promuovere la sinergia con associazioni, privato sociale, enti, rappresentanti di categoria, scuola, questura, forze dell’ordine etc; costruire un sistema puntuale di relazioni dati che comprenda la mappatura collocazione dei punti gioco presenti in ogni Comune, incontri aperti alla cittadinanza con esperti del settore. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here