Snaitech al fianco della Fondazione Telethon per la ricerca sulle malattie genetiche rare

Snaitech e Fondazione Telethon ancora insieme, nel segno di una “scommessa solidale” che da 16 anni garantisce risorse alla ricerca sulle malattie genetiche rare.Grazie a iZilove Foundation, l’organismo del Gruppo deputato alle good causes, si rinnova anche in questa  edizione  una charity mission partecipata, con l’impegno dell’azienda a coinvolgere non  solo i  suoi clienti,  ma  anche  tutti  i  dipendenti,  pronti  a  dare  un  contributo  concreto  alla  campagna  Telethon “#presente  2019″. A favore dell’iniziativa scenderà in campo  anche la Serie A. In occasione della partita Milan‐Sassuolo in programma domenica 15 dicembre, allo Stadio San Siro apparirà una “call to action” sui led a bordocampo,  con l’obiettivo  di  coinvolgere nel  percorso di  charity  ogni  tifoso  che  potrà effettuare  una  donazione  di  2  euro tramite SMS.  «La partnership con Telethon è una delle più importanti tra le molte che portiamo avanti nel campo della  solidarietà  –  ha  detto  Fabio  Schiavolin,  amministratore  delegato  Snaitech.  Sostenere  la  ricerca  sulle  malattie genetiche  significa dare una  speranza  concreta dove  ancora non esiste la certezza di  una  cura e  ogni piccolo passo in avanti ci spinge a continuare su questa strada. Ogni anno sperimentiamo sempre di  più che i ritmi del business non sono incompatibili con l’impegno sociale e per questo motivo scegliamo di  mettere in campo tutti gli strumenti a nostra disposizione a sostegno di questa importantissima battaglia».   Un’occasione  ancora  più  importante  in  questa edizione,  visto  che  con  la maratona  2019  inizia  la  grande  festa  per  i  30  anni  di  Fondazione  Telethon,  che  dal  1990  lavora  per  dare  risposte  ai  pazienti  e  ai  loro  familiari.  Grazie  a  chi  ha  donato  la  sua  fiducia,  sono  stati  raggiunti  risultati  straordinari  che  stanno  migliorando la vita e curando bambini di tutto il mondo con la terapia genica.  Le donazioni potranno essere effettuate  tramite la rete di oltre 5 mila punti vendita che si avvalgono dei  servizi del circuito snaipay. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here