Lotterie, EGBA: “Assegnazione licenze Olanda a operatori storici non trasparente e discriminatoria”

“La European Gaming and Betting Association è preoccupata per la mancanza di trasparenza nell’assegnazione delle licenze della lotteria in Olanda”. E’ questa l’accusa lanciata dal segretario generale dell’EGBA, Maarten Haijer, in merito all’assegnazione di licenze pluriennali per la raccolta di lotterie e scommesse nel Paese a De Staatsloterij, De Lotto, Holland Casino, National Loterij e VriendenLoterij, che hanno sfruttato un processo “non trasparente e discriminatorio” nei confronti di altri operatori interessati al mercato, ma che sono stati tagliati fuori dalla gara, a tutto vantaggio degli operatori storici. Il segretario generale Haijer ha affermato che, nonostante alcune sentenze del tribunale olandese, le licenze sono state rilasciate senza dare a diversi membri dell’EGBA l’opportunità di gareggiare. L’Ente regolatore olandese, il Kansspelautoriteit, ha difeso il proprio operato sulla base del fatto le scelte sono “in linea con la politica del Governo”, e ha lasciato intendere che la questione potrebbe essere decisa nei tribunali. cr/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here