UK: Gambling Commission lancia consultazioni su modifiche codici di condotta operatori Lotterie per rafforzare tutela giocatori

Condizioni di licenza e codici di condotta (LCCP, Licence conditions and codes of practice) al centro della consultazione di 12 settimane lanciata oggi in UK dalla Gambling Commission, consultazione che si concluderà il 12 marzo del prossimo anno. La Commissione ha avviato la misura per valutare la modifica dei limiti attualmente presenti all’interno delle LCCP per riflettere i cambiamenti che il Governo prevede di attuare attraverso la legislazione in tema di gioco, al fine di consentire ai consumatori della lotteria di prendere decisioni, essendo informati nel modo migliore, sull’opportunità di scommettere. La sezione 99 del Gambling Act 2005 impone alla Gambling Commission di applicare varie condizioni alle licenze di gestione della lotteria rilasciate a società non commerciali o autorità locali. Queste condizioni includono i limiti monetari o percentuali sui proventi dalla vendita dei biglietti e sui premi nelle lotterie gestite da tali società o autorità locali, percentuali che possono essere modificate, come proposto dal Governo lo scorso mese di luglio. Per apportare modifiche all’LCCP, tuttavia, la Commissione è tenuta a consultare i soggetti interessati. Nel corso della più ampia revisione delle normative sulla lotteria della società sono state sollevate infatti preoccupazioni sulla trasparenza delle lotterie. In particolare sono state espresse preoccupazioni in merito alla mancanza di trasparenza in relazione alle probabilità di vincere un premio, a quanto denaro raccolto attraverso la vendita dei biglietti vada alle good causes e quali buone cause sono supportate. Il settore delle lotterie – ricorda la GC – è, prima di tutto, una forma di raccolta fondi per le buone cause, per migliorare e arricchire aspetti della vita pubblica britannica. Sebbene in precedenza siano state adottate misure per aumentare le informazioni rese disponibili ai consumatori, la Commissione ritiene che si potrebbe fare di più. In particolare, si punta a far sì che i consumatori abbiano il potere di fare scelte informate sul gioco d’azzardo e che il grande pubblico abbia una visione ben informata di come il gioco d’azzardo (comprese le lotterie) possa contribuire alla società. Si chiede pertanto che i licenziatari rendano le informazioni accessibili e più significative per i consumatori, per aiutarli a comprendere le loro scelte di gioco a livello individuale. Pertanto, questa consultazione presenta proposte per rafforzare il LCCP per garantire che le lotterie continuino a essere gestite in modo equo, in modo che i consumatori dispongano di tutte le informazioni necessarie per prendere decisioni prima di decidere di giocare. cr/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here