Malta: nei primi 6 mesi del 2018 la MGA ha sanzionato 45 società di gioco e annullato 6 licenze

Nei primi 6 mesi del 2018 la Malta Gaming Authority (MGA), autorità maltese di regolamentazione dell’industria del gioco, ha svolto un ampio lavoro di sensibilizzazione oltre ad una prima attività di ispezione sulle società autorizzate. E’ quanto viene reso noto dal resoconto semestrale, compreso tra gennaio e giugno 2018.
Durante il periodo in esame, la MGA ha proceduto alla revisione del quadro normativo che razionalizzerà, consoliderà tutti i settori del gioco sotto un unico ombrello legislativo.
La MGA ha quindi intrapreso una serie di azioni di esecuzione, vale a dire l’emissione di 45 ammende amministrative. Inoltre, a seguito di varie violazioni regolamentari, l’Autorità ha intrapreso azioni esecutive contro sei concessionari sospendendo una licenza e annullandone altre cinque.
Nei primi sei mesi del 2018 sono avviati un totale di 1.003 screening per possibilità attività di carattere criminale.
Tra gennaio e giugno 2018, sono stati condotti un totale di 83 audit di sistema, oltre a 27 audit di conformità e 1.200 valutazioni di responsabilità dei giocatori.
La MGA ha rinnovato il suo impegno per la tutela dei giocatori che hanno richiesto l’intervento dell’Autorità nelle controversie con gli operatori. Tra gennaio e giugno 2018, l’Autorità ha ricevuto 1.831 reclami e ne ha risolti  1.794.
Il numero di società autorizzate nella giurisdizione maltese, a giugno 2018, è di 300. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here