E’ l’Africa la nuova frontiera del gioco: Kenya, Nigeria e Sudafrica i Paesi dove si scommette di più

E’ l’Africa la nuova frontiera del gioco mondiale. Sempre più le imprese che investono nel continente, dalle scommesse al gioco online, e in alcuni Paesi come il Kenya è tanta la fame da gioco: ogni anno le puntate toccano 2 miliardi di dollari. Proprio il Kenya, con Nigeria e Sudafrica, registrano il maggior numero di scommettitori in Africa: nel 70% dei casi sono under 35 – si legge in un’inchiesta del ‘Fatto Quotidiano’ – e nella maggior parte dei casi giocano tramite uno smartphone. Ma negli ultimi tempi la politica del Governo di Nairobi è cambiata: il nuovo capo di Stato ha fatto del contrasto al gioco d’azzardo la sua bandiera, decidendo di sospendere nel giugno scorso 27 licenze a gruppi storici per assegnarle a soggetti più piccoli, mettendo così in ginocchio i vecchi titolari di licenza, in quanto è stata modificata la base imponibile sulla quale le aziende pagano le tasse, ovvero non più al netto delle vincite, ma sulla raccolta. Una modifica, tra l’altro, retroattiva: il risultato è stato un conto di diverse centinaia di milioni di euro da pagare per le tre società che da sole valgono l’80% del mercato: SportPesa, BetIn e BetWay. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here