Cina, annullati i passaporti ai cittadini che lavorano per attività di gioco d’azzardo nelle Filippine

Il governo cinese ha confermato di aver cancellato i passaporti dei suoi cittadini che lavoravano per le attività di gioco d’azzardo online nelle Filippine, come parte del suo impegno continuo per reprimere l’attività offshore illegale. Il mese scorso, il governo cinese ha annunciato l’intenzione di espandere e ampliare i suoi sforzi per combattere il gioco d’azzardo online transfrontaliero illegale nel paese. Il consigliere di stato e il ministro della pubblica sicurezza Zhao Kezhi guideranno il progetto, secondo i piani stabiliti da Sun Lijun, viceministro del Ministero della pubblica sicurezza. ac/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here