Cina, congelati asset per 81 milioni a una software house del gambling

Cina, congelati i conti della Boyaa Interactive, compagnia specializzata nello sviluppare software di gioco. Le autorità cinesi hanno bloccato conti e asset per un valore complessivo di 635 milioni di yuan, circa 81 milioni di euro. Il provvedimento è stato disposto dopo che il Ceo della compagnia, Zhang Wei, è stato condannato a 12 mesi di carcere, più 18 di condizionale, per corruzione. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here