eSports, GEC pronta al lancio dell’Academy dei Giochi Elettronici Competitivi

Le attività della Polisportiva Salerno Guiscards proseguono e abbracciano le varie forme che collegano sport, innovazione e aggregazione. Con l’intensificazione della preparazione atletica per le compagini di calcio e volley, la società del presidente Pino D’Andrea continua a dedicare grande attenzione anche verso tutti gli altri settori della giovane realtà sportiva salernitana. Ha riscosso particolare successo nelle ultime settimane il team dei Giochi Elettronici Competitivi targato foxes. Il recente exploit realizzato dagli uomini di coach Daniele Basso al FantaExpo2019 rappresenta solo l’incipit di un’attività che si sta contraddistinguendo per risultati e seguito. Il mondo GEC si è confermato terreno fertile in termini di innovazione e partecipazione nel territorio, e la Salerno Guiscards vuole continuare a cavalcare l’onda del successo degli eSports, promuovendo lo sviluppo di una squadra pronta a farsi strada in più competizioni. È ufficiale, in tal senso, l’innesto di Marco Gallo, che segna l’approccio del team Guiscards con il mondo di “Crash Team Racing – Nitro Fueled”. Per quel che riguarda “League of Legends”, coach Basso sembra intenzionato a proseguire sulla strada intrapresa sin dalla scorsa stagione, puntando alla partecipazione ad un numero maggiore di tornei e provando a ripercorrere la splendida cavalcata della Esl Vodafone Championship, competizione nazionale che ha visto i foxes cedere solo in semifinale e sfiorare il salto in Lega A. Uno dei prossimi appuntamenti è il PG Nationals, la competizione più importante e sponsorizzata d’Italia basata sul game “LoL” e che vedrà ai nastri di partenza anche la Salerno Guiscards. Con il mercato giocatori in pieno fermento, i vertici dirigenziali si stanno muovendo per puntellare il team che parteciperà alle prossime kermesse di Legaue of Legends: saranno provinati, infatti, diversi profili che andranno a rinforzare l’organico, orfano di due pedine fondamentali ai fini della competizione come il ruolo di supporto e quello in corsia centrale. L’ambizioso progetto della società prevede, nelle prossime settimane, il lancio della Academy anche per quel che riguarda il settore dei Giochi Elettronici Competitivi. Nei mesi transitori di novembre e dicembre, Basso e i suoi collaboratori si prodigheranno alla ricerca di giovani di talento, puntando alla loro crescita all’interno della polisportiva e aiutandoli nel loro percorso verso gli eSports. Sono “in cantiere” anche diversi appuntamenti per quel che riguarda “Fifa20”. ac/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here