Tar Umbria difende il regolamento di Amelia, Terni. “Prevale l’interesse pubblico”

Il Tar Umbria respinge due richieste di sospendere in via cautelare il regolamento per la prevenzione ed il contrasto del gioco d’azzardo patologico adottato dal Comune di Amelia (Terni) nel settembre scorso. In entrambe le ordinanze il Collegio ritiene “prevalente, nel bilanciamento dei contrapposti interessi, quello pubblico alla prevenzione ed al contrasto del gioco d’azzardo patologico, a fronte della valenza meramente economica del danno lamentato da parte ricorrente, peraltro neppure sufficientemente supportato sotto il profilo probatorio”. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here