Tar Sicilia respinge ricorso gestore di una sala slot e conferma la revoca della licenza. “L’assenza dei requisiti di buona condotta comporta la perdita delle autorizzazioni”

Il Tribunale Amministrativo della Sicilia ha respinto la domanda cautelare di un gestore che prevedeva la sospensione dell’efficacia del provvedimento emesso da questore di Enna che revocava la licenza per la distribuzione delle slot. “Considerato che la discrezionalità tipicamente spettante all’autorità di p.s. nella materia in esame non appare essere stata esercitata in modo irrazionale od al di fuori dei presupposti di legge, posto che la complessiva posizione del ricorrente testimonia l’assenza, quanto meno, del requisito della buona condotta, necessario ai fini del rilascio/mantenimento delle autorizzazioni.” Con questa motivazione il Tar conferma la revoca della licenza per il ricorrente. ac/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here