Mondiali 2018: in Francia puntati 690 milioni di euro, +138% rispetto a Brasile 2014. La finale contro la Croazia la partita più giocata con 67 milioni di euro

In Francia la Coppa del Mondo di Russia 2018 ha mosso la cifra record di 690 milioni di euro – un dato in crescita del 138% rispetto ai Mondiali di Brasile 2014 – complice anche la vittoria finale dei transalpini nella competizione svoltasi tra il 14 giugno e il 15 luglio. La rete fisica ha generato incassi per 309 milioni – pari al 44,8% del totale – mentre online sono stati puntati 381 milioni (il 55,2%). I precedenti Mondiali di Brasile 2014 avevano raccolto complessivamente 290 milioni, mentre gli Europei di due anni fa (in cui la Francia perse in finale contro il Portogallo) 297 milioni di euro. Nel dettaglio, nella fase a gruppi di Russia 2018 sono stati puntati 363 milioni di euro, mentre nelle sfide a eliminazione diretta 310 milioni, cui si aggiungono ulteriori 17 milioni su scommesse speciali come miglior marcatore, vincitore finale ecc. La finalissima Francia-Croazia è stato l’evento più giocato con puntate per 67 milioni di euro (quasi il 10% di tutte le giocate effettuate in un mese), seguita in classifica dalla semifinale Francia-Belgio con 35 milioni e dai quarti di finale Francia-Uruguay con 23 milioni. Numeri alla mano, solamente sulle 7 gare disputate da Mbappé e compagni durante il Mondiale sono stati puntati 180 milioni (il 26% del totale giocato). cr/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here