DL Crescita, rimane accantonato l’emendamento “salva-Campione”

Alla Camera, le Commissioni riunite V e V hanno deciso di mantenere accantonate tutte le proposte emendative riferite all’articolo 38 del decreto “recante misure urgenti di crescita economica e per la risoluzione di specifiche situazioni di crisi”. Tra queste anche l’emendamento presentato dai relatori per stanziare in favore del Comune di Campione d’Italia “un massimo di 5 milioni di euro annui, per esigenze di bilancio, con priorità per le spese di funzionamento dell’ente”. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here